Adeguata verifica

Si informa che la vigente normativa antiriciclaggio (D.Lgs.231/2007 e successive modifiche), impone alla Banca di effettuare l’adeguata verifica della clientela acquisendo dal cliente, oltre alle informazioni anagrafiche, anche ulteriori informazioni (ed eventuale documentazione) sullo scopo del rapporto, sull’attività lavorativa, sulla provenienza dei fondi e del denaro contante, e sul cosiddetto titolare effettivo.

Si ricorda che in caso di mancato adempimento, la Banca ha l’obbligo di recedere dai rapporti in essere e di restituire fondi, strumenti e altre disponibilità finanziarie di spettanza del cliente, mediante trasferimento su un conto corrente indicato dal cliente stesso, nel rispetto dei criteri e delle modalità fissati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con circolare del 30 luglio 2013. A tal scopo la Banca di Credito Cooperativo Sangro Teatina di Atessa provvederà a rivolgere per iscritto, ai clienti interessati, l’invito a fornire le informazioni necessarie a consentire alla stessa di assolvere agli obblighi di adeguata verifica.

Si invita pertanto la clientela che non lo avesse già fatto a contattare la propria filiale di riferimento, per verificare la completezza dei dati forniti e per qualsiasi chiarimento si rendesse necessario.