"Il mio addobbo è differente": un concorso per alberi di Natale con oggetti riutilizzati

Le associazioni di Atessa sono invitate a partecipare all'iniziativa dell'Associazione Giovani Soci. Bcc Sangro Teatina per decorare il centro cittadino con opere all'insegna del riciclo e dell'ambiente

Atessa (Ch), 21 novembre 2014 - Sensibilizzare i cittadini al riutilizzo dei materiali in maniera creativa, al fine di aumentare la consapevolezza del valore della raccolta differenziata. È lo scopo del concorso "Il mio addobbo è differente", promosso dall'Associazione Giovani Soci Bcc Sangro Teatina, che propone a tutte le associazioni di Atessa di pensare e realizzare alberi di Natale addobbati con i materiali di tutti i giorni, reinventandoli in maniera assolutamente nuova per vestire a festa le vie del paese e creare un momento di aggregazione e incontro. L'iniziativa è stata presentata ieri, giovedì 20 novembre, al teatro comunale "Antonio Di Jorio" di Atessa, nel corso dell'incontro Riutilizzo Differente, promosso dall'Associazione Giovani Soci Bcc Sangro Teatina, insieme a Legambiente Abruzzo Molise, che ha visto la partecipazione di Pier Giorgio Di Giacomo, presidente Bcc Sangro Teatina, Andrea Di Risio, presidente Associazione Giovani Soci Bcc Sangro Teatina, Giuseppe Di Marco, presidente Legambiente Abruzzo, Laura Brambilla, esponente nazionale Legambiente, Gennaro Buonauro, Area Rapporto con il Territorio del Consorzio Nazionale degli Imballaggi (Conai), e Amalia Pizzi, che ha presentato il concorso.

Come da regolamento, gli alberi saranno posizionati per le vie del centro di Atessa, durante il periodo delle festività Natalizie. La partecipazione al concorso è gratuita, ed è ammesso un solo albero per associazione. Le decorazioni dovranno essere realizzate con almeno l’80 per cento da materiali di recupero, e per allestire ogni albero sarà messo a disposizione un supporto di ferro dell’altezza di 1,50 metri ancorato ad una base di ferro sul quale sviluppare l’addobbo. Le iscrizioni sono aperte del 21 al 30 novembre 2014, l'allestimento degli alberi è previsto il 6 dicembre. Le realizzazioni rimarranno in esposizione dal 7 dicembre, giorno dell'inaugurazione della mostra alle 18.00 in piazza Garibaldi, al 6 gennaio 2015. La valutazione finale dipenderà per il 60 per cento dai voti di una commissione di esperti e per il 40 per cento dai voti della giuria popolare, che potrà esprimersi entro il 5 gennaio. All’opera prima classificata andrà un premio di 500 euro di buoni da spendere presso gli esercizi commerciali convenzionati. La premiazione ci sarà il 6 gennaio 2014 alle ore 18.00 in piazza Garibaldi.

 


Scarica il regolamento

 

Per ulteriori informazioni, inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..